E’ sempre tempo di calciomercato

Il calciomercato dei parlamentari è l’essenza del fare politica a casa nostra: d’altronde, è o non è una questione di poltrone? Moralmente scorretto, tanto che la giostra ormai gira da legislature e legislature perché questa è la nazione dove la costituzione prevede che in caso di crisi di governo, come prima opzione non si torni al voto, ma si proceda perché venga garantita una maggioranza alle camere. E allora come si fa? Si va alla caccia di sostenitori.

Si accontentino, i difensori della carta. Nemmeno il precedente esecutivo prodiano – nel quale il livoroso fascista Antonio Di Pietro copriva il ruolo di ministro delle Infrastrutture, mentre oggi ordina e la procura immediatamente esegue – fu immune dalla cosa.

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...