Rette, mense e genitori

Strano mondo. Tenere i bambini a pane e acqua non è un piacere, hanno da crescere e quindi bisogno di mangiare. Però il mangiare costa ed è per questo che le scuole chiedono ai genitori dei ragazzini di pagare le rette: tu paghi e la scuola ti rende un servizio. Capita che qualcuno non lo faccia, che la scuola chiuda un occhio una volta, un altro occhio un’altra volta, ma alla terza non può farci nulla se il babbo e la mamma perseverano.

E allora via, accuse a tutto spiano al preside di turno colpevole di accanirsi sul più debole, l’alunno indifeso. Mai, mai una parola sul comportamento dei genitori. Davvero strano questo mondo.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in società

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...