Niente orgoglio, solo pregiudizio

Silvio Berlusconi ha dunque deciso di tirare avanti con il governo. Tra le tante letture che sono state date a questa decisione, trova spazio anche quella per cui potrebbe essere un modo per lasciare i finiani allo scoperto: Pdl e Lega garantiscono la maggioranza, Futuro e libertà contratta su un 5% del programma definito dal Cavaliere una settimana fa e, a rigor di logica, se i numeri venissero meno, sarebbe per colpa di quest’ultimi.

Intanto tra i “dissidenti” si fa strada un virus pericoloso, quello del pregiudizio. Le omelie di Filippo Rossi su Farefuturo e di Italo Bocchino su Generazioneitalia hanno ben poco di orgoglioso, quanto piuttosto il sapore di pregiudizio nei confronti della figura del Cavaliere, sintomo diffuso dalle parti di Repubblica, Unità e il Fatto e che non ha mai portato a nulla. Dato per spacciato un sacco di volte, Berlusconi è ancora in sella.

Ci si è messa d’impegno anche Flavia Perina, urlando al linciaggio nei confronti di Elisabetta Tulliani. Ha aggiunto la sua, come sempre, Farefuturo. Eppure non ci pare, a memoria, di aver letto certe cose quando – molte volte – sono state messe in circolo insinuazioni, comprese quelle spudoratamente sessuali, sul conto del ministro Mara Carfagna. E pensare che arriva dalla scuderia campana di Bocchino.

1 Commento

Archiviato in (new)media, Politica

Una risposta a “Niente orgoglio, solo pregiudizio

  1. Sagra

    Berlusconi ha deciso di andare avanti col Governo perché non ha alternative.
    Se molla perde lo scudo contro la Magistratura e crolla tutto.
    Se tira la corda, Bossi gli fa lo sgambetto e per buonuscita gli frega un mucchio di voti. E Berlusconi ricorda ancora di cosa è capace Bossi.
    Ha cercato un accordo con Casini, ma Bossi si è messo per traverso e se Bossi s’incazza …
    Bossi ha capito che il federalismo farà la stessa fine della “legge bavaglio”, inutile e sciocca.
    Bossi da parte sua ha un solo possibile alleato e per quanto malconcio, gli conviene più da vivo che da morto.

    Sembra il gioco dei Quattro Cantoni.

    Nessuno si muove per non perdere la poltrona.

    Forse la perderanno tutti e quattro.

    Sagra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...