Il ballo del mattone (e strani cambiamenti)

L’ultimo duro scontro nel centrodestra tra berlusconiani e finiani ha per protagonista la casa di Montecarlo dove alloggia la famiglia Tulliani, della quale fa parte Elisabetta, compagna del presidente della Camera. D’altronde, Scajola si è dimesso da ministro dello Sviluppo economico per colpa di un appartamento pagato a sua insaputa: in Italia si può tirare in ballo di tutto, eccetto le case.


I mattoni però volano in ogni senso, da quelle parti. Generazione Italia ieri ha pubblicato un post di Adriano Falanga il cui titolo originale “Ma non dobbiamo puntare (solo) sull’antiberlusconismo” oggi si è trasformato in “Una scelta coraggiosa“. Un modo forse per stemperare gli animi (o una ritirata precipitosa?), se non fosse che dall’altra parte l’ha sparata grossa Giorgio Stracquadanio, direttore del Prederllino.it che ha tirato in ballo la vicenda Boffo, aggiornandola di un anno, con nuovi protagonisti e scenari. Nel frattempo, Gianfranco Fini ha querelato il Giornale: la compagna Elisabetta ha raddoppiato, puntando anche su Libero. A Farefuturo, invece, hanno individuato un clan di giornalisti nelle vesti dei manzoniani “bravi”, al soldo del padrone Cavaliere.

Meglio chiudere il cantiere e andare tutti in vacanza. Arrivederci.

(thanks to Simone Bressan per le immagini).

Annunci

1 Commento

Archiviato in (new)media, Politica

Una risposta a “Il ballo del mattone (e strani cambiamenti)

  1. Pingback: Trasformazione Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...