E’ stato bello, ma il peggio deve ancora arrivare

Il giorno in cui Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini la smetteranno di litigare, sarà arrivato troppo tardi: il Popolo della libertà è riuscito nell’impresa di fare una figura peggiore di quella del Partito democratico, che in queste settimane incrocia le dita augurandosi che il presidente della Camera faccia cadere il governo del Cavaliere.

I due giocano di ripicche come quando c’è solo una merendina da spartirsi. Da una parte Berlusconi – che sappiamo tutti chi è -, che paga caro l’essersi circondato di consiglieri accondiscendenti, ma senza la spina dorsale per tenere a bada le isterie familiari, al punto che non appena il padrone di casa parte per l’estero, tutti attaccano tutti offrendosi alle telecamere. Dall’altra Fini che sarebbe ora uscisse allo scoperto e la smettesse di battere i pugni sul tavolo dove ha la pappa pronta: se non ha paura di alzare la voce, vorrà dire che dalla sua ha dei numeri. Oppure bluffa come un pokerista.

E’ stato un bello spettacolo: nemmeno i migliori sceneggiatori del Pd avrebbe saputo fare meglio.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Politica

Una risposta a “E’ stato bello, ma il peggio deve ancora arrivare

  1. Pingback: Il peggio è arrivato, assieme ai Casini « mondopiccolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...