Tories alla guerra

Altro giro, altra corsa: sulle frequenze di Sky News va di scena stasera il secondo dibattito tra i tre leader inglesi alle prese con una delle campagne elettorali più emozionanti – perché meno scontate – degli ultimi anni. Il tema centrale del confronto sarà la politica estera, che scalda i cuori dell’opinione pubblica britannica alle prese soprattutto con i soldati sul fronte afgano. Per David Cameron è l’occasione di riprendere il controllo del timone in vista dell’ultimo faccia a faccia televisivo ospitato dalla BBC prima delle elezioni del 6 maggio, che tratterà di economia, big issue della tornata elettorale.

Il nemico dei Tories non è solo il Labour Party, ma anche Nick Clegg: il candidato dei liberaldemocratici che colpevolmente Cameron non ha voluto prendere in considerazione, ritrovandoselo poi alle spalle negli ultimi sondaggi. Clegg per molti commentatori senza fantasia è già diventato il nuovo Obama o, meglio, l’Obama d’Europa. Intanto deve fare i conti con un articolo del Daily Telegraph che gli fa le pulci su certi finanziamenti illeciti ricevuti nel 2006. Il Telegraph è lo stesso quotidiano che per primo fece traballare i corridoi del potere londinesi per lo scandalo sui rimborsi parlamentari.

La cannonata è stata sparata: ora tocca a Cameron dimostrare di avere il coraggio per guidare la fanteria sul campo di battaglia.

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...