Cameron pensa in grande

In quel di Battersea, David Cameron ha presentato il manifesto elettorale dei conservatori: un lungo discorso durante il quale ha voluto mettere in risalto le prerogative del suo governo qualora uscisse vincitore dalle elezioni del 6 maggio e la parola che spesso ha fatto capolino è stata “bigger”. “A bigger society rather than a bigger government”, ha ripetuto in diverse occasioni dal palco: i Tories, almeno nelle intenzioni del loro leader, vogliono mettere al centro di tutto la società, intesa come individui e comunità, per sistemare una “broken Britain” dove l’esecutivo laburista ha misurato per anni il successo in baso all’aumentare della spesa pubblica.

Non solo: oltre ad aver annunciato che da Primo ministro opererà un taglio del numero dei parlamentari e ridurrà del 5% i costi dei singoli ministeri, eliminando i costi inutili, Cameron ha ribadito che il popolo inglese avrà il diritto di “sack”, licenziare, il parlamentare che ha eletto nella propria circoscrizione. Una scelta operata in seguito allo scandalo sui rimborsi spese che ha scosso gli ambienti politici e l’opinione pubblica lo scorso anno.

Scuola, sanità e rilancio economico sono stati i principali temi trattati nella lunga esposizione. Al centro rimane l’invito fatto a tutti perché partecipino alla mission conservatrice, una mobilitazione alla quale non si assiste da generazioni: “Un governo non può fare tutto da solo”, ha affermato Cameron. Che, a modo suo, ha cominciato a pensare in grande.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...