Il D-Dave

Mentre Gordon Brown affronta per l’ultima volta nella legislatura il Question Time alla House of Commons, il Sun dedica un ampio servizio a David Cameron, il candidato dei conservatori al numero 10 di Downing Street. Tom Newton Dunn, Political Editor del tabloid più venduto in Gran Bretagna e di proprietà di Murdoch, ha trascorso una giornata con il leader dei tories e intitolato il pezzo “It’s D-Dave”: il solito gioco di parole per targhettare la data del 6 maggio, giorno delle General Election.

Non è una cosa di poco conto: il Sun nel 1997 partecipò alla marcia trionfale di Tony Blair e del New Labour. In questa occasione, come già annunciato mesi fa, ha deciso di sostenere Cameron. E considerata la diffusione della testata in particolare tra gli operai e la piccola borghesia, si capisce subito come questo endorsement sia vitale per Cameron, residente di Notting Hill, uno dei quartieri più cool e chic di Londra. Un ricco, insomma, se visto con gli occhi delle classi sociali, che si fa riprendere nella sua abitazione mentre naviga su internet via Apple, riempie il frigorifero di prodotti bio, va al lavoro in bicicletta e si muove nel traffico a bordo di una Jaguar.

In attesa che dica, il buon Dave, come intende affrontare la crisi economica e le difficoltà della classe operaia.

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...