Scheda bianca

“Basta! Finiamola qui, mettiamoci a discutere dei problemi che interessano alla gente”, ha detto giovedì il segretario del Pd Bersani, in risposta alle dichiarazioni del premier Berlusconi, definito “un disco rotto”. Giusto, finiamola qui e cominciamo a parlare di programmi.

Come? Adesso l’opposizione è impegnata ad organizzare la manifestazione di sabato? Beh, allora si può fare da domenica. Però no, aspettate, perché quello è il giorno del riposo e non si possono offendere gli elettori cattolici a urne quasi aperte. Magari se ne riparlerà lunedì. Magari lo farà anche il Pdl, così ci spiegherà perché dovrebbe avvalersi ancora del diritto di chiamarsi maggioranza.

Queste Regionali le ricorderemo come le elezioni del pasticciaccio brutto, delle carte bollate e delle inchieste che riguardano il Cavaliere pronte a sbucare a due settimane dal voto. È una noia tremenda, oltre che un’offesa al povero contribuente. Se dunque tornano sullo schermo i dibattiti, noi chiudiamo qui con questa vicenda e non ne parliamo più fino a che non avremo la certezza di un risultato. Tanto da queste parti è da parecchie settimane che abbiamo deciso di non andare al seggio.

Advertisements

1 Commento

Archiviato in Politica

Una risposta a “Scheda bianca

  1. Siamo allineati, Ringo.
    Non ne posso più neanch’io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...