Cameron e uno squalo alla deriva

Poche settimane fa, in una casa in quel di Notting Hill – quartiere base del nuovo conservatorismo cameroni ano – alcuni pezzi grossi dei Tories si sono dati appuntamento per risolvere il dilemma: com’è che nonostante tutti i danni compiuti dai laburisti e da Brown, nei sondaggi non riusciamo a staccarli? La risposa è arrivata da uno dei presenti: “Uno squalo deve costantemente muoversi e andare avanti o muore. E quello che abbiamo tra le mani è uno squalo morto”.

Non funziona, la campagna elettorale dei conservatori non attira e non convince. Secondo alcuni addetti ai lavori londinesi, il problema è che David Cameron negli ultimi quattro anni non ha prestato orecchio ai diversi candidati del suo partito che cercavano di fargli giungere questo messaggio: per quanto i laburisti abbiano combinato pasticci e disastri, la gente ricorda il loro programma. Quello dei Tories è ancora particolarmente fumoso.

Oltre a Giovinciuffo Dave, a gestire le cose ci sono George Bridges, Andy Coulson, Steve Hilton e George Osborne, il fido di Cameron, al quale piace considerarsi la nemesi di Gordon Brown. Eppure, nonostante lo staff che da tempo lavora assieme, pare prossimo il ritorno dietro le quinte di William Hague, che Cameron descrive come un “deputy in all but name”.

Ma finché il capo non saprà trasformarsi in un convincente rappresentante porta a porta dei programmi dei conservatori per le prossime elezioni generali, i sondaggi non concederanno notti tranquille.

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...