Rivolussione

Per Antonio Di Pietro da sabato l’Italia sarà attraversata da una “rivoluzione pacifica di massa. Da sabato inizia la riscossa della società civile per la legalità e per lo Stato di diritto, con l’impegno di rimandare a casa un governo golpista, fascista, razzista. O ci svegliamo adesso o torneremo a chiamarci sudditi”.

I preamboli non fanno ben sperare, il tono non è per niente pacifico. In più c’è di mezzo la massa e forse converrebbe ricordare al leader dell’Italia dei valori alcune parole di Giovannino Guareschi:

Ho terrore della massa: la massa ha centomila occhi ma è cieca. Mi sono sempre battuto contro la coscienza collettiva e per il trionfo della coscienza personale; Dio, assegnando ad ogni uomo una coscienza e una personalità è decisamente nemico di ogni forma di collettivismo.

E infine ci sarebbe anche una nota storica: di rivoluzioni pacifiche se ne sono viste ben poche. Una nel 1689, quella Gloriosa in terra albionica. Ma che fu preceduta da una lunga scia di sangue. Insomma: andiamoci piano con le parole, davvero.

Advertisements

1 Commento

Archiviato in Politica

Una risposta a “Rivolussione

  1. Strababaus

    A parte dipietro che apre la bocca per ventilarla, più temo il cianciare infantile di Berlusconi “Per volere del popolo”, “in nome del popolo”.
    Siffatte parole le ho sentite solo in bocca alle più feroci dittature comuniste del secolo scorso….ah che sciocco Berlusconi è socialista, niente di strano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...