Presidente, sveglia!

Una volta tanto, dati i precedenti, Gianfranco Fini se n’è uscito con un’affermazione che dovrebbe far ragionare attentamente sia Silvio Berlusconi sia tutta la maggioranza: il processo breve non è la riforma della giustizia. Vero, sacrosanto: perché non basta una legge che preveda due anni per ogni grado di giudizio di fronte reati che comportano pene fino ai dieci anni, piuttosto occorre ribaltare molto altro. E dato che la guerra con l’Anm è cominciata, tanto vale portarla avanti. Purtroppo quella battuta di Fini è caduta nel silenzio, soffocata dalle risse Tremonti – Brunetta e dai guai privati del presidente del Consiglio. Il Cavaliere, dalla sua, avrebbe detto nel corso del vertice di presidenza del Pdl che è in atto una persecuzione giudiziaria che potrebbe portare addirittura alla guerra civile. L’ufficio stampa del partito ha prontamente negato, ma il senso rimane, anche senza quella guerra civile tra i piedi.

L’immobilità dell’esecutivo è, d’altra parte, imbarazzante: questa mattina, intervenendo su La 7, l’abile direttore di Italia Oggi, Pierluigi Magnaschi, ha ricordato come in tempi di crisi le aziende per campare abbiano eliminato le spese inutili, mentre questo governo non lo ha fatto. Il riferimento era soprattutto all’abolizione delle Province e di tutti gli enti che rendono il nostro Paese burocratico, lento, vecchio. A parte la riforma dell’istruzione, dalla scuola all’università, non si registra molto altro di significativo.

L’ennesima chance arriva, guarda caso, dalla giustizia che non deve essere vista solo come un’occasione per permettere ad un capo di governo di svolgere il suo lavoro, ma anche come la possibilità di dare uno scossone ad un sistema che interessa la vita dei cittadini nel profondo, ogni giorno. Quindi facciano pure questo processo breve, ma non si limitino a quello.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...