Finiamola qui

La solfa è durata fin troppo, forse è giunto il momento di darle un taglio per procedere oltre. Il voto anticipato parrebbe essere l’unica soluzione. Purtroppo, perché in un Paese normale non si dovrebbe ricorrere con tale facilità alle urne per risolvere dei problemi. Ma l’Italia è piena di soggetti strani, ultimo in ordine di tempo il presidente della Camera, Gianfranco Fini. Uno che non si è mai capito da che parte volesse stare.

Il suo sogno di destra popolare, sarkoziana e chissà quante altre colorazioni, è in realtà un incubo. Non solo per il Cavaliere, ma per chi si è sempre ritrovato alla destra dello schieramento. Fini ha perso il bandolo della matassa dai tempi in cui ha coltivato ambizioni europee. Con l’unico effetto concreto di decretare la morte politica di Alleanza nazionale: un partito che avrebbe dovuto segnare una svolta e che invece ha preso un senso unico, verso la fine.

Non è nemmeno più simpatico, Gianfranco Fini: una volta almeno lo si vedeva sorridere, scherzare. Oggi ha sempre un muso lungo, quell’espressione di chi non è mai contento, ma sempre scontento. Di uno infastidito da tutto e da tutti. Insomma, ha proprio l’espressione di uno che solitamente frequenta gli ambienti del Partito democratico. Non è quindi un caso che sia il presidente della Camera a raccogliere, nel Pdl, i consensi di chi non sopporta Berlusconi. Finiamola qui, il più presto possibile.

3 commenti

Archiviato in Politica

3 risposte a “Finiamola qui

  1. donato

    Non disperiamo oggi Berlusconi è per Fini il Male Assoluto
    domani potrebbe diventare il più grande Statista del Secolo.

  2. Ad oggi abbiamo un centro destra italiano che si riconosce nei valori mediamente espressi dal PPE: corporativista, difensore di realtà parallele come il posto fisso, interventista in economia, familista e clericale. In sostanza quella stessa tradizione politica che per deceni ha distrutto il nostro Paese, con la scusa che dall’altra parte era peggio. Io credo che Fini nel suo percorso alla conquista della leadership possa fare sue idee liberali che servono a questo Paese…. Mica per convinzione, sai chiaro… per opportunismo. Ma alla fine, pazienza: uno mica si mette a giudicare la moralità dei politici. Il politico in quanto tale è già immorale di suo….

  3. Ci siamo rotti le palle di quel traditore di Fini. Gli si dia un bel calcio nel sedere!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...