La censura? Colpa dei giornalisti poco coraggiosi

De Bortoli contro Scalfari. Corsera contro Repubblica. Via Solferino contro largo Focchetti: i due maggiori quotidiani italiani affilano le lame nei giorni immediatamente successivi alla manifestazione per la libertà di stampa e alla bocciatura del lodo Alfano che finisce per tirare in ballo l’altro lodo, quello che scotta, quello Mondadori. Non è un caso, soprattutto quando di mezzo ci sono editori potenti (come le banche o gli ingegneri).

Al di là di quello che ha scritto f. d. be. sul fondatore di Rep., ecco la risposta dello stesso f. d. be alla domanda “a proposito di giornalismo libero, quanta libertà c’è oggi nei giornali?” di Stefano Natoli, pubblicata nel libro L’informazione che cambia (editrice La Scuola):

C’è la libertà che ogni giornalista sa conquistarsi. Se uno è autorevole e ha le notizie difficilmente viene bloccato. Se un giornalista va dal suo direttore con una buona storia, un buon direttore non può non pubblicarla. Diciamo che molta della libertà che non abbiamo è perché non la cerchiamo. E molta della censura che qualche volta subiamo è frutto delle nostre incertezze, delle nostre inaccuratezze e, forse, anche del nostro scarso coraggio.

Ps: ironia della sorte, il libro è stato regalato ad alcuni allievi di una scuola di giornalismo dall’ordine dei giornalisti lombardo. Si legge nelle dedica firmata Letizia Gonzales, presidente della sede milanese: “Una testimonianza da parte del consiglio dell’ordine. La Gonzales era in piazza a Roma.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in (new)media, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...