25 luglio?

E così il governo avrebbe i giorni contati. Strano, perché sarà pur vero che il Pdl non ha sfondato come avrebbe desiderato il Cavaliere alle Europee, ma è pur sempre il primo partito in Italia. Gli ha dato una mano il Pd, che ha perso sei punti rispetto ad un anno fa. Si è rafforzata la Lega Nord, che ha esondato nelle Amministrative e la Lega è l’alleato del Popolo della libertà.

Eppure, come quel sismologo abruzzese, Massimo D’Alema avverte i suoi di stare pronti, di non farsi cogliere di sorpresa di fronte a probabili scosse. Almeno avesse chiamato le cose con il loro nome (non so, magari ribaltone o affini) e ci saremmo evitati questa miriade di commenti, di “sentito dire”, dichiarazioni e controdichiarazioni.

Nemmeno Baffino ha più lo stile di una volta, quando stava zitto e faceva tutto il resto da dietro le quinte. Il Partito democratico nuoce gravemente alla salute, non c’è che dire. E’ tornato di moda addirittura il 25 luglio.

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...