Dove eravamo rimasti?

Un ex assessore che si toglie la vita. Parlamentari indagati. Comuni sulla graticola. Qui i conti tornano fin troppo bene. E’ presto dire se sia tutto falso o tutto vero o, semplicemente, cosa sia vero e cosa non lo sia. Di certo le ultime vicende politiche – giudiziare hanno posto il Partito democratico di fronte a quella che chiamano “questione morale”. Ma mica per niente: semplicemente ora capi e capoccia dovranno ammettere di non avere tutti santi tra le loro fila, dopo aver sbeffeggiato, sotto sigle diverse dal 1993 ad oggi.

Fermo rimane il fatto che i magistrati fanno il bello e cattivo tempo. E poi vanno in giro a dire che devono “resistere, resistere, resistere”.

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...