Bologna, la rossa allo sfacio

Leggere il sito di Libero. Non solo perché ci lavoro io. Ma perché c’è la prima puntata dell’inchiesta sulla Bologna di Cofferati. Uno sceriffo senza stella.

Però Bologna ce l’ho nel cuore.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in attualità, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...