Cvd

Noi vi avevamo avvertiti. Il clima del “vogliamoci bene” sembra ormai giunto al capolinea. Il corteggiamento tra Berlusconi e Veltroni era lo specchio per le allodole. La realtà si sta rivelando per quella che è. Il Partito democratico deve fare i conti con le due anime che lo compongono (Ds – Margherita), mentre il governo del Cav. è alla prova più importante della sua luna di miele: inziare a combinare qualcosa. Tante parole, tante promesse, tanti buoni propositi. La politica richiede che dalla teoria si passi presto alla pratica.

In queste ore assistiamo alla polemica sulle così dette leggi ad personam, vecchio fantasma che torna puntualmente in auge ogni volta che Berlusconi è presidente del Consiglio. Quella del lodo Schifani è faccenda seria. Oddio, così non dovrebbe essere perché noi attendiamo con maggiore impazienza il pacchetto sicurezza e le riforme economiche, ma questo è ciò che passa il convento al momento. Se serve a tenere il governo concentrato sul da farsi, sul programma che hanno sottoscritto milioni di italiani, ben venga. Sia idealisti, ma anche pragmatici e non ci meravigliamo più di tanto da queste parti. Piuttosto, la domanda che non ci lascia dormire la notte (ok, ok, abbiamo calcato la mano) è: ma perché diavolo, con la maggioranza che il centrodestra ha in Parlamento, non si iniziato a capovolgere l’Italia?

2 commenti

Archiviato in Politica

2 risposte a “Cvd

  1. Marco

    ciao,
    cosa ne pensi da “uomo di destra” (perdonami la definizione riduttiva), ma soprattutto da adetto ai lavori, del disegno di legge sulle intercettazioni? strumento sicuramente di cui si abusa, però non trovi pericoloso mettere a tacere la stampa?

    riguardo alle leggi ad personam, non commenterò il lodo schifani-2 visto che per il momento si parla solo di un’altra cosa, la sospensione dei processi; in questo caso (sospensione) penso sia ingiusto, perchè si toglie al cittadino che è stato danneggiato da un reato commesso prima del 2001 il diritto di vedere il colpevole processato… al di là che poi si applichi o meno al Silvio.

    Un saluto e buon lavoro!
    Marco

  2. ringo83

    Caro Marco,
    che domandone! Da uomo di destra credo che l’affare intercettazioni vada assolutamente regolato. Da una conversazione telefonica si possono trarre decine di conclusioni, senza azzeccare quella giusta. Non è un caso che molti casi, partiti proprio da intercettazioni, si siano rivelati un buco nell’acqua. La sensazione è che i magistrati o chi per essi ne faccia un abuso per impegnarsi il meno possibile. E le cronache ci raccontano non solo di omicidi, ma soprattutto di casi irrisolti perché, invece di lavorare sul campo, gli inquirenti si sono fermati alle conversazioni telefoniche.
    Chi non ha nulla da nascondere, non ha nulal da temere. Ma una volta che le conversazioni finiscono sui giornali, l’opinione pubblica si mobilità per darti del colpevole. Insomma, meglio a quel punto non pubblicarle. Più che altro, a parte i giornalisti, sono da perseguire quelli che li consegnano ai cronisti. Sono loro a permettere tutto.
    Il carcere per i colleghi non è una gran trovata, assolutamente no. C’è tanta altra gente che dovrebbe stare dietro le sbarre, non chi fa il proprio mestiere. Un mestiere odiato da tanti, ma alla fine se non ci fossero gli odiati giornalisti non ci sarebbe argomento sul quale montare polemica e dire ognuno la propria.
    Non è questione di mettere a tacere la stampa. Forse la stampa dovrà darsi da fare anche lei per lavorare seriamente e non riempire intere pagine di trascrizioni, ma indagare a fondo.
    Ho reso abbastanza chiara la mia posizione?
    Ciao.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...