Archivi del mese: febbraio 2008

Soddisfazioni

Votaberlusconi.it linka il post di ieri. Cribbio 😉

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Morirà democristiano

La ricetta di Casini per andare avanti: tornare indietro.

2 commenti

Archiviato in Politica

Un conservatore

William Buckley, fondatore della National Review
Un conservatore che oggi mi ha fatto compagnia. Per fortuna .

Lascia un commento

Archiviato in (new)media, Politica

Jeremy The Alien

I want him as Prime Minister

Lascia un commento

Archiviato in (new)media

La frontiera

 Noi, romantici conservatori di frontiera

Lascia un commento

Archiviato in Life

Walter, smettila!

Pare faccia apposta il caro Walter. Il suo Pd sta diventando tutto: cattolico, radicale, progressista, conservatore, manageriale e, da questa mattina, proletario: l’operaio della Thyssen Antonio Boccuzzi, la dipendente di una Asl piemontese, Franca Biondelli, e Loredana Ilardi, lavoratrice di un call center di Palermo. Sono i tre candidati che il leader del Pd Walter Veltroni ha presentato stamattina spiegando che “due sono le idee su cui si muove il Pd nella scelta delle candidature: portare in Parlamento forze e energie della società e essere il partito dell’Italia che lavora” (Ansa).

Così quello che doveva essere un movimento nuovo e innovativo, si sta trasformando nella caricatura della coalizione che ha provato a governare l’Italia guidata dal prode Romano, con i risultati che tutti bene conosciamo. Ma il nostro Walter si sta davvero impegnando non solo nella nella copiatura del programma del Popolo della libertà, ma anche anche della sua sigla. Fateci caso. “Siamo il partito dei lavoratori”.

Eh no, Walter: ora smettila e vedi di metterti a lavorare una volta tanto nella tua vita.

22 commenti

Archiviato in Politica

E’ tornato

Se però gli italiani dovessero far vincere la sinistra e Veltroni, vorrà dire che se la sono cercata e se lo meritano.

Silvio Berlusconi, nel corso di “Radio anch’io”

4 commenti

Archiviato in Politica