Un uomo del Risorgimento

“Mio cugino (…) era e restò un uomo del Risorgimento: populista ma non banale, orgoglioso ma non superbo, polemista ma incapace di odio. E alla fine fu un uomo chiuso, duramente deluso, malinconico”.

(Pietrino Bianchi, critico cinematografico, a proposito del cugino Giovannino Guareschi. Da “Guareschi”, di Beppe Gualazzini, Editoriale Nuova, Milano, 1981)

Lascia un commento

Archiviato in Giovannino Guareschi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...