Come un vecchio giocatore

Silvio Berlusconi è un comunicatore così bravo che riesce perfettamente a riciclare i suoi discorsi da un po’ di tempo a questa parte, adeguandoli alle diverse occasioni. Ha trovato la ricetta giusta con la quale condire la platea che lo ascolta e riesce sempre e comunque a strappare applausi.  Ricordi dei tempi che furono, della nascita di Forza Italia, partito che ha sconvolto l’ambiente politico italiano; pacche sulle spalle ai colleghi di turno per creare il giusto clima familiare; aneddoti sulla vita privata e professionale: in mezzo un po’ di tutto, sempre rivolgendosi al passato, poco al presente. Quasi mai al futuro. Non è un caso che il riferimento alla federazione di centrodestra sia arrivato tardi a Montecatini, quando ormai il più era stato detto.   Si può presumere che il Cavaliere non sappia cosa inventarsi per ridare vita al centrodestra. Oppure si è davvero rotto le scatole e vive di rendita, come fa un vecchio giocatore che ha poco fiato, ma ottimo senso della posizione.  Dopo tutto rimane l’unico al quale, oggi come oggi, si possa affidare la Casa delle libertà.

Lascia un commento

Archiviato in Politica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...